I luoghi della repressione, della stampa clandestina e della memoria

Forlì / I luoghi della repressione, della stampa clandestina e della memoria

Complesso San Domenico - Piazza Guido da Montefeltro 12

Da via Albicini si raggiunge facilmente il complesso museale di San Domenico sito in piazza Guido da Montefeltro n. 12.

Risalente al XIII secolo, il complesso, per effetto della Rivoluzione francese, viene trasformato nel 1797 in ospedale militare. In seguito, con la Restaurazione, furono ristabiliti gli ordini religiosi e i domenicani tornano in città. Tuttavia, anche nei decenni seguenti il convento fu saltuariamente utilizzato come quartiere per le truppe.

Dopo l’Unità d’Italia l’ormai ex-convento di San Domenico diventa definitivamente una struttura al servizio dell’attività militare. Divenuta “Caserma Cantoni”, ma conosciuta popolarmente come “La Cavallerizza”, dagli anni ’20 del Novecento ospita magazzini e servizi dell’esercito.

All’indomani dell’8 settembre 1943 la caserma è oggetto di saccheggio da parte della popolazione affamata. Oggi il complesso interamente restaurato è sede dei “Musei di San Domenico” e della Pinacoteca civica.


Galleria fotografica