Prefettura – Corso Garibaldi, 59

Reggio Emilia / Reggio città occupata. Il potere nazifascista

Prefettura – Corso Garibaldi, 59

All’interno di Palazzo ducale si trova, oggi come ai tempi della guerra, la Prefettura di Reggio Emilia.

Al momento dell’occupazione tedesca, il 9 settembre 1943, i militari italiani che qui risiedevano si opposero all’attacco tedesco. Un bersagliere di Treviso, Isidoro Favero, fu ucciso durante lo scontro.

Il 25 ottobre venne nominato Prefetto il friulano Enzo Savorgnan. Sotto la sua direzione furono compiuti gli eccidi dei Cervi e di don Pasquino Borgi, le stragi di Cervarolo e Bettola. Successivamente, Savorgnan fu trasferito nella Provincia di Varese, dove rimase fino al 25 aprile 1945.

Catturato dai partigiani, fu fucilato il 28 aprile.