I luoghi del disastro. I bombardamenti in città

Bologna / I luoghi del disastro. I bombardamenti in città

Piazza Maggiore

Il 4 ottobre 1944 la città viene colpita dal primo bombardamento di artiglieria: proiettili di un "Long Tom" americano sono sparati da Livergnano dove si sono attestati gli statunitensi della V Armata. In seguito a questo attacco rimane danneggiato il Palazzo del Podestà.

Nessun danno è riportato dalla facciata della basilica di San Petronio e sulla Piazza del Nettuno: durante la guerra entrambi i monumenti sono stati protetti. Sulla facciata della basilica viene costruito un importante trinceramento in muratura, mentre in Piazza Nettuno, la statua è rimossa e posta al sicuro e la fontana coperta da un cospicuo riparo.


Galleria fotografica