Luoghi delle agitazioni operaie e popolari

Forlì / Luoghi delle agitazioni operaie e popolari

Incrocio Corso Garibaldi con via M. Bufalini - Corso Garibaldi 65

Proseguendo sul Corso Garibaldi all’altezza di Via Bufalini, la manifestazione passa nel punto in cui i gappisti forlivesi portano a segno la loro prima azione armata in città: il 24 dicembre 1943, verso le ore 20, tre gappisti aprono il fuoco contro la pattuglia di ronda mista di militi e poliziotti, ferendone due.

Immediatamente sul posto, i fascisti piazzano una mitragliatrice, fanno irruzione nei locali pubblici circostanti e procedono alla perquisizione e identificazione dei presenti. Tuttavia, il buio favorisce la fuga dei partigiani, che riescono a far perdere le loro tracce. A causa dell’audace azione gappista, le autorità fasciste dall’indomani anticipano l’inizio del coprifuoco alle ore 18.


Galleria fotografica