Via Castiglione 71 – Istituto per ciechi “Cavazza”

Le sorelle Sandra, Maria Luisa, Elena Basilea, insieme alla madre Amalia Levi, si nascondono in questa struttura durante l’occupazione tedesca e si salvano. Ospedali, parrocchie, istituti religiosi e abitazioni private furono in diversi casi rifugio e salvezza per gli ebrei ricercati.