RAVENNA

Il prezzo della Liberazione. Percorso extraurbano

A pochi kilometri dal centro si conservano i segni delle perdite più dolorose avvenute nell’inverno 1944-45: la distruzione di un’importante basilica romanica e i “luoghi del silenzio” che ci riportano alla memoria il grande contributo di vite umane causato da quel conflitto.

Il lungo permanere delle operazioni  belliche in questa zona vide in pari grado il sacrificio della popolazione civile e quello dei militari italiani, tornati qui a combattere in prima linea al fianco degli Alleati fin dall’inizio del 1945.

Gli altri percorsi