Museo Multimediale Polifunzionale a Gemmano (RN)

Il Museo Multimediale Polifunzionale, attivo dal 2009, si configura come un “contenitore” museale multimediale in grado di valorizzare e rendere fruibili le offerte culturali del territorio di Gemmano.

Ospita conferenze, mostre tradizionali e virtuali, ha una sala proiezioni e consultazione dati. Oltre alla valorizzazione del materiale naturalistico della riserva naturale di Onferno, vi è un settore dedicato all’approfondimento delle vicende relative al passaggio della Linea Gotica, che vede tra il 4 e il 15 settembre 1944 lo svolgersi di battaglie particolarmente cruente, che varranno a Gemmano l’appellativo di “Cassino dell’Adriatico”. In particolare, il 9 settembre le truppe inglesi attaccano per ben quattro volte le postazioni tedesche. Gemmano ha ospitato durante la guerra anche numerosi sfollati nelle sue grotte. Presso la canonica di Farneto, già adibita a sede del CLN clandestino,  il 7 settembre 1944 il parroco don Antonio Marcaccini salva la vita a 6 civili condannati alla fucilazione.


Museo Multimediale Polifunzionale

Comune di Gemmano, Piazza Roma 1, 47855 Gemmano
0541 854060