Ex-Chiesa di Santa Maria della Rosa

Chiesa scomparsa, il suo nome proveniva dal termine per "roggia", roxa. Chiamata anche S. Maria del Tempio (perché appartenente all’ordine templare), anticamente pure "del Guazzaturo" (perché nelle vicinanze c'era il Canale Panfilio dove si portavano i cavalli a bere). Risaliva probabilmente al XII secolo.

Secondo alcune fonti viene colpita durante la quindicesima incursione area del 2 settembre del 1944 (secondo altre in quella di tre giorni dopo, del 5 settembre). Nel bombardamento notturno del 2 settembre, alle 21,33, dopo che i ricognitori hanno lanciato i bengala, si gettano qualcosa come 500 bombe. Al mattino si conteranno 32 decessi. La più piccola a perdere la vita in questo bombardamento è Maria Martinelli, di 4 anni, deceduta al pronto soccorso S. Anna.