Chiesa di San Salvatore - Piazzetta Servi, Via Francesco Selmi 35

La piccola piazza in cui ci troviamo era originariamente la Chiesa di San Salvatore risalente al 1214. Completamente distrutta con il bombardamento del 13 maggio 1944, del suo corpo originario è sopravvissuto solo il  campanile, ancora visibile in angolo con via dei Servi.

Nel dopoguerra, al suo interno, è stata costruita una cappella che accoglie la statua di una Madonna, unica testimonianza delle opere che appartenevano all'antica San Salvatore. A terra, sul pavimento di sassi della piazzetta, una riga rossa segna il perimetro e l'area che occupava la chiesa.