CESENA

Cesena - Opposizione e oppositori al regime fascista

Un forte e profondo radicamento dei partiti Repubblicano e Socialista (poi anche Comunista) nel suo tessuto storico e sociale rese Cesena e il Cesenate luogo di difficile e contrastata penetrazione del fascismo, che per questo non vi trovò mai adesioni entusiastiche di massa. A ciò contribuì molto la presenza in Città di una realtà operaia come quella dell’Arrigoni, che impiegava maestranze provenienti da una vasta area delle campagne circostanti e fu vera fucina di coscienza di classe e resistenza.

Ma tanti furono i modi per opporsi alla dittatura nell’arco dei suoi venti anni: dall’esilio all’aiuto ai ribelli, dalla lotta armata alla renitenza e di essi forniremo qui alcuni esempi rappresentativi.

Gli altri percorsi