Baluardo di San Lorenzo rifugio antiaereo

Attualmente è uno dei parcheggi più frequentati dai turisti che provengono in auto dal sud della città, essendo vicina a una delle porte più importanti della città, Porta Paula, all’inizio di via Bologna, la storica strada per Bologna e che a Bologna si chiama via Ferrarese e poi diviene “Porrettana” e conduce a Pistoia. Trovava le sue origini sulle spoglie del Bastione di Castelnuovo, un castello commissionato da Nicolò III d’Este nel 1428 progettato dall’architetto Giovanni da Siena, demolito in parte da Alfonso II d’Este (per fare spazio a nuove fortificazioni) e definitivamente dal terremoto del 1570. Storicamente adibito a mercato di bestiame e tutt’ora sede del mercato settimanale cittadino.

All’interno nasconde grandi gallerie e vari ambienti attualmente murati perché abitati da indigenti in ovvie scarse condizioni igieniche. Dal 1943 al 1945 è aperto come rifugio antiaereo di fortuna.